Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Può conoscere tutti i dettagli sul nostro adeguamento GDPR e Cookies consultando la nostra privacy policy.
Ok

 
  • Nuovo
zoom_in
keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right

TAJARIN CON SUGO DI CARCIOFI, OLIVE NERE E MAGGIORANA

TAJARIN CON SUGO DI CARCIOFI

6,55 €
Tasse incluse

Un sapiente impasto di farine di grano duro e tenero, uova, e – tradizionalmente – le mani esperte delle donne di Langa: nascono così, dopo ore di paziente lavoro, i tajarin, pasta tradizionalmente fatta, stesa e tagliata a mano.

Seleziona numero
  • porzioni
  • 2
  • 4
  • 6
  • 8
Prodotto disponibile con diverse opzioni

 

 

 

Un sapiente impasto di farine di grano duro e tenero, uova, e – tradizionalmente – le mani esperte delle donne di Langa: nascono così, dopo ore di paziente lavoro, i tajarin, pasta tradizionalmente fatta, stesa e tagliata a mano. La preparazione è lunga con la sfoglia stesa sempre più fine, fino a raggiungere lo spessore desiderato; prima di essere tagliati vanno fatti asciugare per almeno mezz'ora affinché non si incollino.

Perfetti se conditi con un sugo leggero e delicato, capace di fondere il gusto deciso delle olive nere con quello amarognolo dei carciofi, nell’abbraccio aromatico della maggiorana.

A proposito di carciofi, sapete perché qualunque cosa gustiate dopo averli mangiati sembra dolce? Dipende da un polifenolo in essi contenuto che produce questo effetto particolare: la cinarina inibisce temporaneamente i recettori delle papille adibiti alle note dolci, così che, quando per esempio facciamo seguire a una fettina di carciofo un goccio di acqua, i recettori iniziano a lavorare di nuovo e il contrasto repentino inganna il cervello, inducendolo a pensare che abbiamo appena ingerito un cucchiaio di soluzione zuccherina.

Abbinamento consigliato:

Ros...é LANGHE ROSATO D.O.C. 2018ROERO ARNEIS D.O.C.G. 2019

TAJARIN CON SUGO DI CARCIOFI

Scheda dati

TAJARIN CON SUGO DI CARCIOFI
COMPOSIZIONE
Valori Nutrizionali (valori medi per 100 g di prodotto) Energia:
1197 kJ / 283 kcal
Grassi:
2,90 g
- di cui acidi grassi saturi:
0,78 g
Carboidrati:
53,6 g
- di cui zuccheri:
1,08 g
Proteine:
10,5 g
Sale:
0,06 g
Ingredienti:
Farina di semola, uova fresche pastorizzate (20%), acqua
Allergeni:
uova e ovoprodotti, cereali, glutine
SUGO DI CARCIOFI, OLIVE NERE E MAGGIORANA
COMPOSIZIONE
Valori Nutrizionali (valori medi per 100 g di prodotto) Energia:
327 kJ / 79 kcal
Grassi:
5,0 g
- di cui acidi grassi saturi:
0,6 g
Carboidrati:
5,3 g
- di cui zuccheri
2,9 g
Proteine:
1,9 g
Sale:
0,87 g
Ingredienti:
cipollotti, olio extravergine di oliva, sale, basilico
Polpa di pomodoro:
pomodoro, succo di pomodoro, correttore di acidità: acido citrico
Carciofi:
25%
Olive nere:
1,5%
Maggiorana:
0,5%
Può contenere tracce:
frutta a guscio, uova, latte, pesce e sedano

Lo chef sei tu

Mettete in una pentola capiente (altezza minima 30 cm, diametro 25 cm) 4 litri di acqua e 50 grammi di sale grosso, ponete sul fuoco e portate l'acqua a ebollizione. Nell'attesa, aprite il barattolo del sugo e versatene il contenuto in una padella, scaldandolo fino a bollore con 30 ml di brodo vegetale o acqua. Quando l'acqua della pentola bolle, tuffatevi i tajarin e, appena l'acqua riprende a bollire, scolateli con un colino. Fate saltare in padella (diametro 30 cm) per 1-2 minuti con il sugo, aggiungendo un cucchiaio (circa 15 grammi) di olio EVO così da renderli più morbidi e legati. Servite quindi i tajarin con l'aiuto di una pinza, disponendoli in un piatto fondo.

Cosa mi serve

ATTREZZATURA: Pentola capiente (altezza minima 30 cm, diametro 25 cm), padella (diametro 30 cm), colino, pinze.

Altri prodotti