Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Può conoscere tutti i dettagli sul nostro adeguamento GDPR e Cookies consultando la nostra privacy policy.
Ok

 
  • Nuovo
zoom_in
keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right

LA DAMA E IL BAFFO

LA DAMA E IL BAFFO

5,45 €
Tasse incluse

BACI DI DAMA E CRUMIRI

La leggenda vuole che i “baci di dama” nascano nell'autunno del 1852 ...

Seleziona numero
  • porzioni
  • 2
  • 4
  • 6
  • 8
Prodotto disponibile con diverse opzioni

 

 

 

La leggenda vuole che i “baci di dama” nascano nell'autunno del 1852, frutto della fantasia di un cuoco di Casa Savoia, per soddisfare una richiesta del Re Vittorio Emanuele II. La tradizione li associa alla città di Tortona, dove oggi vengono prodotti unendo cioccolato e mandorle. Queste ultime, nelle Langhe, lasciano il posto alla prelibatissima Nocciola del Piemonte IGP (nota anche come “Tonda Gentile delle Langhe”). Devono il loro nome alla forma: burro e nocciole impastati in due dolcissimi biscotti semisferici, che si congiungono come due labbra che si sfiorano, uniti in questo sensuale abbraccio da alcune gocce di goloso cioccolato fondente. E, come i baci di una dama, è difficile resistervi: uno tira l'altro...

I crumiri, nella loro semplicità burrosa, hanno legato il loro nome e la loro storia a quella di Casale Monferrato. Correva l’anno 1870 e il pasticcere Domenico Rossi, rientrando a casa a tarda notte con alcuni amici con cui aveva trascorso la serata al “Bottegone”, il caffè per antonomasia del paese all’epoca, non avendo intenzione di andare a dormire, organizzò una festa estemporanea nel suo laboratorio di pasticceria. A quanto pare i crumiri nacquero quella notte… Per la nascita ufficiale del biscotto dobbiamo aspettare fino al 1878, anno in cui, il 9 gennaio, morì il Re Vittorio Emanuele II: sembra che la forma dei biscotti sia stata forgiata proprio in onore dei baffi a manubrio del re.

Abbinamento consigliato:

 BAROLO CHINATO VINO AROMATIZZATO A BASE DI BAROLO D.O.C.G.

LA DAMA E IL BAFFO

Scheda dati

BACI DI DAMA
COMPOSIZIONE
Valori Nutrizionali (valori medi per 100 g di prodotto) Energia:
2179 kJ / 519 kcal
Grassi:
32 g
- di cui acidi grassi saturi:
15 g
Carboidrati:
53 g
- di cui zuccheri:
25 g
Proteine:
6,5 g
Sale:
0,07 g
Ingredienti:
Farina di frumento, burro 26%, sale, aromi, farcitura 15%(cioccolato fondente, cacao min. 55%, pasta di cacao, burro di cacao, emulsionante: lecitina di soia, aromi) zucchero, nocciole 20%,
Può contenere tracce:
uova, frutta secca a guscio, soia, arachidi
CRUMIRI
COMPOSIZIONE
Valori Nutrizionali (valori medi per 100 g di prodotto) Energia:
1536 kJ / 367 kcal
Grassi:
24 g
- di cui acidi grassi saturi:
15 g
Carboidrati:
32 g
- di cui zuccheri
8,14 g
Proteine:
5,5 g
Sale:
0,17 g
Ingredienti:
Farina di frumento, burro, farina di mais, zucchero, miele, sale aromi
Può contenere tracce:
uova, frutta secca a guscio

Lo chef sei tu

Aperta la confezione, ponete baci di dama e crumiri in due piattini. Ideali, a fine pasto, per accompagnare il caffè o mentre si sorseggia un buon bicchiere di Barolo chinato, per una pausa di meditazione.

Cosa mi serve

ATTREZZATURA: Due piattini

Altri prodotti